La scommessa del bicchiere d'acqua di Nina

«Ho ancora un ultimissimo esperimento per voi, che in realtà è una storiella», dice Nina.

«Potete provarlo voi due - ma attenzione: adesso è una cosa che non può fare nessuno! La storia di questo esperimento proviene da un porto, dove i marinai raccontano fandonie beandosi delle loro mirabolanti avventure e mettono alla prova le loro mani vigorose nelle osterie del posto. Un fanfarone forzuto si vantava di riuscire a piegare una barra di ferro a mani nude, un altro diceva di poter sollevare un cavallo. Il terzo urlava di essere in grado di fermare con le mani un'auto in movimento. Uno dei presenti prese un bicchiere d'acqua e lo porse al primo fanfarone forzuto: "Appoggia il bicchiere sul palmo della mano, stendi il braccio con il bicchiere e vedi se riesci a tenerlo così per sette minuti." – " Tutto qui?", disse ridendo l'uomo e cominciò subito. Ma ben presto il braccio iniziò a tremare e così il fanfarone lasciò cadere il bicchiere. Anche gli altri due marinai furono sfidati ma dovettero cedere le armi. Se non ci credete, prendete un bicchiere in mano e provate!»

«Ci puoi scommettere!», esclamano in coro Hugo e Tobi contenti. E si cimentano subito. 

 

E tu? Ti cade? 

  • Per questo esperimento con il bicchiere d'acqua ti servono:
  • un bicchiere pieno d'acqua
  • molta forza

Anche altri bambini lo hanno trovato interessante

Clicca sulla galleria

Giochi al contrario: quale suona più divertente?